PC e giochi online: quando le caratteristiche di un computer fanno la differenza

La diffusione a macchia d’olio delle applicazioni di giochi online per smartphone e tablet è uno degli aspetti più evidenti della trasformazione che la tecnologia ha subito negli ultimi anni. Sviluppatori, social network e pubblicità virale nella Rete hanno dato la spinta decisiva per imporsi nel mercato, ma nonostante ciò la classiche versioni per desktop Mac e Windows non hanno perso quel fascino e quelle caratteristiche di gioco da sempre care agli amanti del settore.

Avere a disposizione computer potentissimi con 4GB di Ram a tecnologia DDR3 ed una frequenza di funzionamento di 1600 MHz, oltre ad un disco fisso di almeno 500 GB, sono parametri che rendono l’esperienza di gioco indimenticabile. Tuttavia anche chi dispone di versioni desktop con parametri qualitativi medio-bassa, può sfruttare al massimo le caratteristiche dei giochi flash oppure delle room offerte dagli operatori di casinò online, che sono molto leggeri, girano su programmi poco pesanti o addirittura tramite browser.

Tutti gli appassionati di gambling, anche quelli meno “dotati”, hanno così la possibilità di giocare tranquillamente senza dover effettuare il download di programmi che andrebbero ad intasare e rallentare inutilmente i computer che non sono il top in fatto di prestazioni.

Se invece si usano programmai come Daemon Tools per runnare giochi su dvd o installati in locale con un risucchio esponenziale di risorse CPU allora il discorso cambia radicalmente. Per garantire un livello di gioco confortevole consigliamo di partire da processori Intel Pentium G3220 dual core a 3 GHz, ai quali bisognerebbe associare una scheda Madre Asrock B85M-HDS che vi permetterà in seguito di supportare uscite come la PCIe 3.0, 6 connessioni USB e 4 porte SATA da 6 GBs.

Per modalità di gioco più complesse il nostro consiglio è quello di associare alle caratteristiche del super-computer già menzionate nel nostro focus una CPU Sapphire Radeon R7 260X. Il marchio Radeon è dalla notte dei tempi un sinonimo di garanzia, ma se non risulta sufficiente il consiglio è quello di passare da una frequenza di 1150 MHz e 2 GB GDDR5 a 128 bit ad una frequenza di 6600 MHz.

Le caratteristiche del PC non sono un aspetto da sottovalutare in fase d’acquisto, anzi rappresentano le basi da cui partire per selezionare il device più utile ai nostri interessi. Prima dell’acquisto lasciatevi consigliare dagli esperti e leggete attentamente le schede esposte in tutti i negozi specializzati.

Che sia un gioco online come Metal Slug o una VLT come Book of Ra, la velocità e la potenza del nostro computer devono essere sempre commisurate alla tipologia di gioco. Questa è una delle leggi che rimarrà immutata nell’era 2.0.

Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*