|

Facebook ecco quali sono i link da non cliccare mai

sicurezza-facebook-sms-violazione-accountInternet e i social network sono ormai uno strumento quotidiano d’informazione e scambio di notizie. Tuttavia, anche e soprattutto sul web, è necessario prestare attenzione all’attendibilità delle fonti. E’ importante non sottovalutare su quale collegamento si clicca per evitare brutte sorprese e rischi imprevisti.

Un’inchiesta del quotidiano “Il Giorno” ha studiato il social più famoso del mondo per elaborare una lista di post sui quali è sconsigliabile cliccare.
Uno dei più insidiosi e fastidiosi è risultato l’ormai celebre “Video, polizia con una ragazza che fa…” con tanto di foto a luci rosse dietro il quale si nascondeva un pericoloso raggiro: inserendo le proprie credenziali Facebook, nel collegamento dal social, infatti, il proprio profilo viene violato dagli autori del post, abili pirati informatici. Peggio va a chi, troppo curioso, clicca su un video che ritrae il presidente Usa Barack Obama in compagnia di bellissime ragazze ucraine: in questo caso si tratta di un virus.

Altrettanto pericolosi sono i link che promettono di attivare in anteprima la funzione “Non mi piace” sul social di Zuckerberg: chi clicca, oltre a non avere la funzione, che naturalmente non esiste, viene castigato con un malware che permette agli hacker di “rubare” tutte le informazioni presenti sul pc. Truffa vera e propria, invece, nel caso di “Bank of fuel”, un sito che sulla carta permetteva di avere sconti fino al 40% su benzina verde, diesel, Gpl e metano, al modico prezzo di 99 euro. In 1000 hanno cliccato sul collegamento e sono caduti nel raggiro.

 

Questo post non ha tags.
468x60 ad code [Article page - Between comment and article]

Leave a Reply

*